Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Fmi: taglia stime crescita globale 2022 a +4,4%, ripresa più debole

Di Redazione

Roma, 25 gen. - "L'economia globale entra nel 2022 in una posizione più debole del previsto" per via delle restrizioni alla mobilità imposte dalla variante Omicron eper la crescita dell'inflazione "più alta e duratura di quanto stimato" a causa dell'aumento dei prezzi dell'energia e delle strozzature nell'offerta". Lo certifica il Fondo Monetario Internazionale nell'aggiornamento del World Economic Outlook in cui si tagliano di 0,5 rispetto a quanto previsto a ottobre scorso le stime sulla crescita globale, che dovrebbe scendere dal 5,9% del 2021 al 4,4% nell'anno in corso.

Pubblicità

Per il 2023 invece la stima di crescita è rialzata di 0,2 punti al 3,8% ma è - si precisa - una previsione "subordinata" al miglioramento della situazione sanitaria nella maggior parte dei paesi entro la fine del 2022 , "ipotizzando che i tassi di vaccinazione migliorino in tutto il mondo e che le terapie diventino più efficaci".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: