Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Giochi Mediterraneo: dt La Torre, 'con staffette si sta creando alchimia, sarà felice anche Jacobs'

Di Redazione

Orano, 1 lug. "Questo doppio successo nelle staffette 4x100 mette in evidenza l'alchimia che si sta creando tra questi ragazzi, tra cui cito Matteo Melluzzo. Alcuni di loro meriteranno un'esperienza oltreoceano e poi abbiamo anche i Campionati Europei di Monaco. Matteo è giovanissimo, ha fatto una grandissima frazione ma il collettivo, come sempre, si è esaltato, e anche gli esclusi erano qui a fare il tifo per i compagni". Sono le parole di un soddisfatto Antonio La Torre direttore tecnico dell'atletica azzurra commentando le medaglie d'oro conquistate ai Giochi del Mediterraneo, a Orano. "Voglio ricordare anche i successi di Giovanni Epis, splendida nella mezza maratona stamattina, Rebecca Sartori che ha dominato i 400 ostacoli, un bel Giorgio Olivieri, ventenne, bronzo nel martello. Il rammarico è Bencosme, dopo cinque anni di infortuni torna sotto i 49" ma trova una delle gare più tecnicamente qualificate di questa manifestazione. Abbiamo prodotto dei bei risultati, nelle staffette i ragazzi sono stati bravissimi, hanno saputo interpretare al meglio la situazione - ha proseguito La Torre - In un momento di qualche difficoltà dei nostri campioni, questo dà morale a tutta la squadra e a tutta l'atletica. Anche Marcell Jacobs quando vedrà l'immagine di questi ragazzi sorriderà e gli farà bene all'umore". Il dt azzurro infine sulle condizioni del campione olimpico Marcell Jacobs ha aggiunto: "sta arrivando in America, vedremo come sta".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: