Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Giustizia: Mattarella, 'magistrati evitino autocelebrazione e ricerca assoluta consenso'

Di Redazione

Roma, 30 mar. "Per garantire l'equilibrio delle decisioni è necessario conoscere i limiti della propria funzione, senza mai cedere alla tentazione dell'autocelebrazione e della ricerca assoluta del consenso. Anche quando si ritiene di essere nel giusto -ovunque, in qualunque ruolo e condizione- occorre coltivare la fiducia nelle proprie ragioni attraverso il ricorso agli strumenti che l'ordinamento pone a disposizione di tutti, pone a vantaggio di tutti, anche nelle vicende giudiziarie, senza mai cercare di plasmare le regole a piacimento, ma seguendo il modello di garanzie disegnate dalla nostra Costituzione". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale i magistrati ordinari in tirocinio nominati con decreto ministeriale del 2 marzo 2021.

Pubblicità

"Le funzioni che vi apprestate a svolgere -ha ricordato il Capo dello Stato- sono caratterizzate da grande responsabilità sociale, che impone il serio rispetto della deontologia professionale e la sobrietà nelle condotte individuali. A voi è chiesto di amministrare la giustizia con professionalità e con riserbo, avendo sempre presente il principale dovere che deve assumere il magistrato: l'eticità dei suoi comportamenti, anche nelle diverse forme di comunicazione".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: