Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Giustizia: Nordio, 'Parlamento non ha forza e volontà politica di fare riforme'

Di Redazione

Milano, 24 giu. "Questo Parlamento non ha la forza e la volontà politica di fare le riforme, si è già impantanato sulla prescrizione che è stata la vergogna più evidente dello sciaguratissimo ministero Bonafede". Lo afferma l'ex magistrato Carlo Nordio ospite del convegno 'Da Tangentopoli al Sistema' che si è tenuto a Milano.

Pubblicità

"Il Parlamento potrà fare la riforma del processo civile che non è divisiva ed è la più urgente" - fondamentale per ottenere i fondi europei -, "per quanto riguarda il penale metterei la firma se giù abrogasse il reato di abuso in atti di ufficio che colpisce i sindaci e di traffico di influenze reato evanescente che rallenta l'amministrazione e quindi l'economia. Quando ha fatto questo saremo già arrivati a Capodanno o al prossimo anno", aggiunge Nordio che si dice "pessimista", sebbene questo sia il momento migliore per intervenire "perché abbiamo un governo inamovibile e un potere della magistratura che si è molto indebolito", conclude.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: