Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Green Pass, folgori (Sic Europe): ok ad utilizzo in azienda

Di Redazione

(Roma, 27/10/2021) - Roma, 27/10/2021 - “Il green pass è uno strumento utile per il contenimento della pandemia, per incentivare le persone a vaccinarsi e per garantire le condizioni di massima sicurezza sui luoghi di lavoro. Per questo da metà settembre anche Sic Europe lo introdurrà nei propri uffici, a partire dalla sede principale di Roma”. Lo dichiara in una nota Enrico Folgori, presidente della FEOLI (la Federazione Europea Operatori Logistica Integrata) e Chief Strategy e Market Intelligence Office di Sic Europe, azienda italiana leader nella logistica. “Nel dibattito sul green pass obbligatorio per entrare in azienda - prosegue Folgori - Sic ha deciso che l'ingresso in azienda sarà consentito soltanto a chi ha il green pass o, in alternativa, l'attestato di avvenuta guarigione dal Covid avvenuta negli ultimi sei mesi, come previsto dalla normativa nazionale. Le nuove regole aziendali entreranno in vigore da metà settembre. Queste disposizioni aziendali sono state prese, naturalmente, sentendo i rappresentanti dei lavoratori, con l'obiettivo di arrivare comunque a definire un accordo sindacale più ampio, per avere una mappatura del livello di immunizzazione in azienda. Vogliamo fare tutto ciò in maniera condivisa col solo obiettivo di garantire la sicurezza dei nostri dipendenti. Per quanto riguarda i lavoratori sprovvisti di green pass, la Sic effettuerà tamponi periodici, con cadenza quindicinale, le cui spese saranno a carico della stessa azienda. Giochiamo d'anticipo con l'obiettivo di preservare la salute e la sicurezza dei lavoratori e, allo stesso tempo, di mettere al riparto l'azienda dal rischio di nuovi lockdown, di limitare il più possibile il ricorso allo smartworking e di evitare quarantene tra i dipendenti che finiscono per penalizzare tanto l'azienda quanto gli stessi lavoratori poiché l'Inps ha chiarito che i periodi di assenza per quarantena non verranno più equiparati alla malattia e quindi non avranno alcuna copertura da parte degli istituti previdenziali. Come Sic Europe - conclude Folgori - riteniamo che il buon esito della campagna vaccinali e il raggingimento dell'immunità di gregge siano fattori decisivi per sconfiggere il Covid, far cessare l'emergenza sanitaria e creare condizioni di lavoro sicure in ambienti protetti. Se non ripartiamo in questo modo sarà impossibile far ripartire il Paese. Come Sic Europe vogliamo dare il nostro piccolo contributo puntando sulla sicurezza”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: