Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Inaugurato a Guangzhou, Cina, l'Imperial Springs International Forum 2021

Di Redazione

- GUANGZHOU, Cina, 8 dicembre 2021 /PRNewswire/-- Con il tema "Multilateralismo 2.0: cooperazione globale nell'era post-pandemia", dal 5 al 6 dicembre a Gyangzhou, città della Cina meridionale, è stato programmato l'Imperial Springs International Forum 2021.

Pubblicità

L'evento ha attirato oltre 150 ospiti afferenti al mondo politico, accademico e degli affari di oltre 30 Paesi, tra cui circa 30 ex capi di Stato, capi di governo e leader di organizzazioni internazionali, 60 esperti e studiosi di fama internazionale, circa 20 ambasciatori e rappresentanti di organizzazioni internazionali in Cina, che hanno partecipato al Forum in formato ibrido, sia online che in presenza. L'evento è stato occasione di un intenso scambio di opinioni su multilateralismo, governance globale e cooperazione.

Chau Chak Wing, Presidente dell'Australia China Friendship and Exchange Association, Presidente per la regione Asia-Pacifico della World Leadership Alliance - Club de Madrid President 's Circle, Co-presidente del Nizami Ganjavi International Center Global Circle, ha dichiarato che, sebbene la pandemia di COVID-19 abbia causato molti disagi nelle comunicazioni faccia a faccia, il circolo di amici dell'Imperial Springs International Forum è ancora più coeso, con una comprensione ancora più approfondita e un maggiore consenso. Ciò è dovuto al fatto che continuiamo a preoccuparci e ad assumerci maggiori responsabilità nei confronti del mondo e dell'umanità.

Ban Ki-moon, ex Segretario generale delle Nazioni Unite e membro onorario del Club de Madrid, ha dichiarato che le nostre maggiori sfide rimangono intrinsecamente globali. Abbiamo bisogno di soluzioni basate sul rilancio della cooperazione multilaterale, della sostenibilità, del partenariato e della solidarietà.

Danilo Turk, Presidente della World Leadership Alliance - Club de Madrid ed ex Presidente della Slovenia, ha affermato che la realtà di base è che i problemi fondamentali del mondo oggi richiedono soluzioni globali e quindi il multilateralismo è la strada da seguire, e non abbiamo altra possibilità di scelta, dobbiamo considerare la cooperazione multilaterale come un meccanismo necessario per il futuro, e dobbiamo migliorarlo; è necessario cambiare proprio per migliorare il meccanismo, ed è questo il tema di cui discuteremo in occasione dell'Imperial Springs International Forum.

L'Imperial Springs International Forum si è articolato con successo in sei sessioni consecutive, che vertevano rispettivamente su "Multilateralismo e sviluppo sostenibile", "Promozione di riforme, apertura e collaborazione vantaggiosa per tutti", "Governance globale e prospettiva della Cina", "Città sostenibili, resilienti e inclusive nell'iniziativa Belt and Road", "L'iniziativa Belt and Road Initiative per nuove opportunità e nuova cooperazione" e "Rapporti commerciali ed economici tra Cina e Australia". Il Forum ha avuto un enorme successo, dando luogo a discussioni approfondite. La sua reputazione e la sua influenza in Cina e al di fuori di essa sono cresciute.

Vaira Vike-Freiberga, ex Presidente della Lettonia, Co-presidente del Nizami Ganjavi International Center ed ex Presidente del Club de Madrid, ha dichiarato che sin dalla sua creazione l'Imperial Springs International Forum si è occupato di questioni di importanza e rilevanza mondiale, a cui i diversi Paesi possono partecipare da tutte le parti del mondo alla ricerca di denominatori comuni in grado di riunirli in azioni costruttive per il benessere e il futuro dell'umanità.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: