Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Industria: Anima, fatturato meccanica +15% nel 2021, sopra livelli pre-crisi

Di Redazione

Milano, 22 ott. Il settore italiano della meccanica continua a crescere e supera i livelli precedenti la crisi sanitaria. Il fatturato del 2021 dovrebbe raggiungere i 52 miliardi di euro, in aumento del 15,1% su base annua. La meccanica, secondo Anima Confindustria, ha superato così i valori registrati nel 2019, quando aveva raggiunto i 50 miliardi di euro di fatturato. Tutti i comparti mostrano segno positivo. In particolare il comparto delle 'Macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali' è previsto in crescita del 10,2% e 16,56 miliardi, mentre la 'Logistica e movimentazione delle merci' dovrebbe registrare un incremento del 16,7% e 6,74 miliardi.

Pubblicità

Dopo il crollo avvenuto nel 2020 (-15,9%), per il comparto delle 'Tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari' sono previsti 5,18 miliardi di fatturato, con aumento del 17,2% a fine anno, mentre gode di ottima salute il settore 'Impianti, macchine e prodotti per l'edilizia', che cresce del 19,9% e dovrebbe superare i 16,7 miliardi. Bene anche 'Tecnologie e prodotti per l'industria' (3,38 miliardi, +17,4%) e 'Macchine ed impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente' (3,42 miliardi, +9,1%).

"Il dato rispecchia i risultati dell'ultimo sondaggio diffuso tra le nostre aziende, dove oltre il 60% del campione rilevava un incremento di fatturato tra il 5% e il 20%", spiega il presidente di Anima Confindustria, Marco Nocivelli. "Ricordiamo, comunque, che vi sono ancora molte aziende in difficoltà a causa delle perdite subite nel 2020. Un dato da sottolineare è la crescita continua degli investimenti, che quest'anno raggiungono 1,24 miliardi di euro e registrano un +3,4% rispetto al 2020".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: