Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Italia-Francia: Draghi cita 'padri', da Spinelli a Monnet, Belmondo e Cardinale

Di Redazione

Roma, 26 nov. "Italia e Francia condividono molto più di confini. La nostra storia, la nostra arte, le nostre economie e le nostre società si intrecciano da tempo immemore. Le istituzioni che abbiamo l'onore di rappresentare si poggiano sugli stessi valori Repubblicani, sul rispetto dei diritti umani e civili, sull'europeismo". Così il premier Mario Draghi, nel corso delle dichiarazioni congiunte con il Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron dopo la firma del Trattato del Quirinale al Colle.

Pubblicità

"Tra i nostri padri politici ci sono Jean Monnet e Robert Schuman, Altiero Spinelli e Alcide De Gasperi - cita Draghi - Da Stendhal a Umberto Eco, da Mastroianni a Belmondo a Claudia Cardinale, siamo pieni di ricordi e riferimenti comuni".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: