Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Italia-Francia: Gozi, 'alleanza senza precedenti'

Di Redazione

Roma, 26 nov "E' un momento storico. L'Italia salda un'alleanza politica senza precedenti con un Paese amico, la Francia, con cui ci sono interessi sempre più forti e comuni: due grandi Paesi, due grandi economie decidono di governare e gestire nel dialogo e nella continuità le loro relazioni bilaterali e la loro azione in Europa e nel mondo. Sono contento sia per ragioni politiche che personali: se pensate che solo nel 2019 Giorgia Meloni e Luigi Di Maio volevano togliermi la nazionalità per la mia scelta transnazionale con la candidatura al Parlamento europeo e poi il mio incarico a Parigi, capite quanto è cambiato il clima a Roma con il governo Draghi". Lo ha detto Sandro Gozi in un'intervista a Repubblica.it.

Pubblicità

"Sono convinto che la costruzione europea a 27 debba poggiare su di una base politica, industriale, geopolitica solida, su un treppiede Roma, Parigi, Berlino. Questo non significa affatto creare cerchi o nuove divisioni tra Paesi: significa al contrario favorire un gruppo dinamico di Paesi e popoli che spinge in modo deciso e inclusivo per raggiungere veramente tutti gli obiettivi comuni decisi a 27", ha proseguito l'eurodeputato di Renew Europe che era stato tra i promotori del primo slancio dell'intesa bilaterale quando era sottosegretario agli Affari europei del governo Gentiloni.

"Spero che Macron e Draghi possano dare una forte spinta all'autonomia strategica europea, industriale e della difesa, e avviare la riforma dell'Eurozona e più in generale sfruttare al massimo le proposte di riforma dell'Ue che verranno dalla Conferenza sul futuro dell'Europa in corso", ha concluso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: