Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Ius scholae: Letta, 'patrioti siamo noi non Meloni e Salvini'

Di Redazione

Roma, 30 giu. "I patrioti non sono la Meloni e Salvini che non vogliono lo ius scholae. I patrioti siamo noi che vogliamo lo ius scholae e se non si rendono conto di questo non hanno idea di quale è l'Italia del futuro e l'Italia del futuro non è un'Italia nella quale difendersi e mantenere tutto ciò che è stato fino adesso, che si riduce demograficamente senza guardare al futuro. Il futuro lo si gestisce cercando di costruirlo insieme". Lo ha affermato il segretario del Pd, Enrico Letta, nella replica alla Direzione del partito.

Pubblicità

"Le barricate che hanno fatto sullo isu soli -ha proseguito il leader Dem- se le fanno anche sullo ius scholae vuol dire una sola cosa: loro non vogliono nessun altro che non sia raccontabile come espressione di una continuità con la razza italiana, che è un ragionamento che trovo inaccettabile. Aggiungo che si può fare lo ius scholae facendo tutti gli altri provvedimenti insieme sulle bollette elettriche, sul lavoro, sulla precarietà, su come riuscire a dare un aiuto agli agricoltori, sulla siccità, il Parlamento non ha un unico intervento da fare durante l'anno, il Parlamento può fare tante cose durante l'anno e tante leggi nella stessa giornata".

"L'idea di fare un racconto sul fatto che non questo ma bisogna fare altro -ha concluso Letta- è semplicemente perchè non hanno il coraggio di dire che non li vogliono. La verità è che se si mettono di traverso ad un provvedimento costruito così, è semplicemente perchè non li vogliono e vogliono costruire ancora una volta la loro propaganda esclusivamente sul tentativo di scacciare la diversità dal nostro Paese".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: