Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

L.elettorale: Calenda, 'è scusa per non fare nulla'

Di Redazione

Roma, 28 nov. "La destra è ripartita dal nulla, sono andati a prendersi i voti e sono arrivati al 40%. Questo percorso può essere più lungo o più veloce a seconda della legge elettorale. Questa legge elettorale spinge al 'bipopulismo' ma rispetto a questa strada c'è una scelta di rottura: andare da soli, prendersi i voti e crescere sennò la politica è una noia. Al scusa che la legge elettorale è questa, è la scusa per non fare niente mai". Così Carlo Calenda al festival de Il Foglio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: