Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Lavoro: Calderone incontra presidente Inl, contrasto lavoro irregolare e tutele per imprese

Di Redazione

Roma, 30 lug. (Labitalia) - Si è tenuto ieri a Roma, presso la sede dell'Ispettorato nazionale del lavoro, l'incontro tra la delegazione del Consiglio nazionale dell'ordine dei consulenti del lavoro, presieduta dalla presidente Marina Calderone, e il neo direttore capo dell'Inl, Bruno Giordano. Un incontro cordiale e proficuo che pone le basi per proseguire le collaborazioni in corso verso nuovi ambiti e sinergie che si potranno creare. Al centro del confronto, le iniziative da programmare per il potenziamento e la promozione del protocollo Asse.Co. finalizzate a favorire l'utilizzo dello strumento di asseverazione della regolarità contributiva e retributiva delle aziende. Contrastare il lavoro irregolare e le forme di sfruttamento del lavoro, manifestate sia come lavoro nero che con altre modalità più elaborate e sofisticate, come nel caso delle cooperative spurie, è obiettivo comune tra i due enti. Tali fenomeni, infatti, sono stati più volte segnalati dalla Categoria all'Ispettorato in una collaborazione che, già nel 2018, aveva portato alla sottoscrizione di due importanti protocolli: il primo, per la creazione di un Osservatorio per la Legalità; il secondo, per le azioni di contrasto all'abusivismo e tutela della professione dei consulenti del lavoro. L'incontro è stato l'occasione per fare un bilancio dei risultati raggiunti in questi anni, individuare le ulteriori azioni da intraprendere per contrastare qualsiasi forma di abuso e promuovere la legalità nel mondo del lavoro, anche attraverso l'organizzazione di appositi eventi sul territorio nazionale. In conclusione, è stato affrontato il tema degli esami di stato per l'abilitazione alla professione di consulente del lavoro, in una prospettiva di innovazione delle relative procedure una volta superato il periodo pandemico.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: