Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Lega: Picierno (Pd), 'niente 'Bestia' contro Morisi, occorre marcare differenza'

Di Redazione

Roma, 27 set. "Luca Morisi è uno dei responsabili della trasformazione del linguaggio della politica. Ha portato a livelli di popolarità assoluta Matteo Salvini, soffiando sul fuoco della polarizzazione e dello scontro. Oggi apprendiamo che l'ideatore di quel sistema comunicativo inquinato è sotto inchiesta per aver ceduto droga a tre persone a Verona. La risposta naturale sarebbe quella di ricambiare con la stessa moneta, con l'ironia e le calunnie. Potremmo accendere anche noi la 'bestia' nei confronti di chi l'ha creata". Così l'europarlamentare del Partito Democratico, Pina Picierno.

Pubblicità

"Io non penso sia corretto. Lo penso perché credo che questo sistema abbia contribuito a far degenerare il clima politico e che sia doveroso uno sforzo da parte di tutti noi per marcare una differenza".

"Lo dico nonostante sia stata vittima di quella macchina d'odio social e, lo ribadisco, pur non dimenticando quanta ipocrisia ci sia nella Lega che fa passare i promotori del referendum per la liberalizzazione della cannabis come dei pericolosi spacciatori. A Luca Morisi auguro di dimostrare la sua estraneità alla vicenda, di risolvere i suoi problemi personali e di uscirne migliore di prima. Per me fare politica significa provare a migliorare il pezzetto di mondo in cui viviamo ed il mio auspicio è che tutti possano comprendere, Lega in primis, che l'odio sui social è come un boomerang che prima o poi torna indietro e che lascia macerie difficili da ricostruire", conclude.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: