Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

M5S: Conte, 'resterà Movimento, mai partito'

Di Redazione

Roma, 29 nov. Il M5S "resterà un movimento, non sarà un partito in senso tradizionale, anche perché credo che i partiti stiano vivendo una crisi d'identità e vadano verso i movimenti, Ci sarà una maggiore articolazione interna, una maggiore distinzioni di ruoli e apporti". Così il leader del M5S Giuseppe Conte in diretta su Corriere.it.

Pubblicità

A chi gli domanda se sia più faticoso guidare il paese o il M5S, "richiedono entrambi grande impegno e passione - risponde l'ex premier - ma entrambi, da angolature diverse, mi consentono di perseguire il bene generale, di lavorare per migliorare il nostro paese. Sono motivi di orgoglio entrambi".

Col M5S "stiamo attraversando una fase di nuova costruzione, io ho parlato anche di rifondazione", una metamorfosi "che richiede tempo per dipanarsi, è comprensibile che ci sia ancora qualche atteggiamento di incertezza - replica a chi gli domanda delle divisioni interne - ma la stragrande maggioranza è per correre insieme. Appena recupereremo questo spirito di comunità ci ricompatteremo e il M5S tornerà più forte di prima". Come farà a ricompattare le divisioni? Anche attraverso "il coinvolgimento di tutti. Le decisioni verranno prese insieme, prima c'era un solo leader ora invece ci sono vari organismi, in quella sedi si discuterà e maturerà la volontà politica" delle scelte da compiere.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: