Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Maltempo: Cdm rimpingua Fondo emergenze nazionale

Di Redazione

Roma, 15 ott. Il Cdm ha rimpinguato il Fondo per le emergenze nazionali. "Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Mario Draghi, ha deliberato - si legge nella nota diramata da Palazzo l'ulteriore stanziamento di 3.433.000 euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali, per la realizzazione degli interventi in conseguenza degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni 2 e 3 settembre 2020 nel territorio dei comuni di Cogne, di Aymavilles, di Gressoney-La-Trinitè, di Gressoney Saint-Jean, di Gaby, di Issime, di Fontainemore, di Lillianes, di Perloz, di Pont-Saint-Martin, di Bard, di Donnas, di Hône, di Champorcher e di Pontboset, nella Regione Valle d'Aosta; l'ulteriore stanziamento di 1.117.000 euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali, per la realizzazione degli interventi in conseguenza delle precipitazioni nevose che si sono verificate nei giorni dal 2 al 10 gennaio 2021 nel territorio dei comuni colpiti della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia; l'ulteriore stanziamento di 2.037.000 euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali, per la realizzazione degli interventi in conseguenza degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni 16, 17, 20 e 21 novembre, 2 e 3 dicembre 2020 nel territorio dei comuni di Vibonati, di Torre Orsaia, di Ispani, di Santa Marina, di Centola, di Cicerale, di Sapri, di Roccagloriosa e di Montecorice, in provincia di Salerno".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: