Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Manovra: Parrini (Pd), 'decisione sciopero sorprende negativamente'

Di Redazione

Roma, 7 dic "Nella legge di bilancio ci sono interventi importanti per lavoratori e pensionati, per il sociale, per la non autosufficienza. Ci sono quattro miliardi in più per la sanità e risorse contro il caro-bollette. Azioni significative sugli ammortizzatori sociali e per la sicurezza nei luoghi di lavoro". Lo dice il senatore del Pd Dario Parrini, presidente della commissione Affari costituzionali a palazzo Madama.

Pubblicità

"A inizio 2022 entrerà pienamente in vigore l'assegno universale e unico per i figli a carico. I percettori di redditi più bassi beneficeranno di riduzioni signficative dell'Irpef e dei contributi previdenziali -prosegue-. Insomma, anche in considerazione della eterogeneità e complessità della maggioranza di governo, e delle circostanze eccezionali che l'esecutivo si trova a fronteggiare, il saldo tra luci e ombre a me pare decisamente positivo".

"Certo, si può fare di più, a partire dalla scuola. E in questo senso è del tutto legittimo il pungolo delle parti sociali, con le quali è importante dialogare incessantemente e intensamente. Sarei tuttavia insincero se dicessi che trovo lo sciopero generale indetto da Cgil e Uil una risposta comprensibile e in linea con le presenti esigenze del Paese. Lo dico con estremo rispetto: è una decisione che mi ha sorpreso. E mi ha sorpreso negativamente”, conclude.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: