Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Mercato auto Europa, vendite in crisi per la carenza di chip

Di Redazione

Pubblicità

L'analisi dei dati mette in evidenza come il crollo sia più grave rispetto a quello subito durante l'anno del Covid 2020.

A settembre si sono contate solo 972.723 auto immatricolate in totale in 30 Paesi del panel (UE+UK+EFTA) segnando di fatto un crollo del -25,2% paragonato al dato di settembre 2020.

Il dato complessivo delle immatricolazioni nei primi nove mesi del 2021 è di 9.161.918. Ciò indica che, nonostante il trend negativo del mese di settembre, un confronto complessivo rispetto l'anno del Covid mostra un lieve recupero del 6,9% sul 2020. Permane comunque una consistente riduzione del -24,4% sul 2019.

Mercato dell'auto noleggio: terzo trimestre difficile per il breve e il lungo termine

Nel terzo trimestre si è registrato un trend negativo del -11,22%, che ha portato il saldo cumulativo dell'anno a un +30,31, raggiungendo quasi quota 200.000 targhe, circa 50.000 in più rispetto al medesimo periodo gennaio-settembre 2020. Una crescita nettamente maggiore rispetto a quella della vendita del mercato auto.

Durante i sei mesi del 2021 il boom è stato segnato dal noleggio dei furgoni che si è aggiudica un indice del +92%, dato che si è invertito nel Q3 a -30,75%, riducendo complessivamente il risultato da gennaio a settembre a +31,5%.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: