Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Migranti: Galizia (M5S), 'no a Europa muri, ma Ue cambi passo in gestione flussi'

Di Redazione

Roma, 24 ott. “Le migrazioni sono fenomeni complessi e come tali vanno affrontati in modo strutturale e non gestiti come se fossero un'emergenza. Come evidenziato dal Presidente del Consiglio Draghi, si può essere soddisfatti per le conclusioni raggiunte al Consiglio europeo di Bruxelles sulle tematiche migratorie, dove è stato ribadito che non avremo un'Europa dei muri ma una UE in cui prevarranno politiche di solidarietà e responsabilità”. Così in un post Facebook Francesca Galizia, capogruppo del MoVimento 5 stelle in commissione Politiche UE della Camera.

Pubblicità

“È necessario – spiega Galizia - che l'UE cambi l'approccio nella gestione dei flussi, come quelli che raggiungono l'Europa attraversando i Paesi balcanici. La rotta balcanica si conferma una delle principali vie di fuga dei rifugiati a livello internazionale e l'Unione europea deve individuare una soluzione che non può essere certamente quella di bloccarli al di fuori del suo confine. Anche perché in alcune realtà balcaniche si consumano spesso abusi e violenze nei confronti dei migranti che non possono essere tollerati”.

“Fino ad oggi – conclude la deputata pentastellata - i passi compiuti dall'Europa appaiono ancora troppo timidi. Bisogna imprimere un'accelerata, in termini di attuazione, di quelli che sono i tre pilastri sui quali poggia il Patto: una collaborazione con i Paesi di origine e di transito, un sistema rafforzato di frontiere esterne e un meccanismo rafforzato di rimpatri”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: