Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Moto: Magri (Ancma), 'nel 2022 normalizzazione della produzione'

Di Redazione

Milano, 26 ago. La filiera produttiva italiana del motociclo "si è fermata in maniera brutale e inaspettata. Vedremo una normalizzazione nel corso del 2022". Paolo Magri, amministratore delegato di Eicma e presidente di Confindustria Ancma, l'Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori, nel corso della conferenza stampa per presentare la prossima edizione di Eicma, il salone internazionale delle due ruote, alla Fiera di Milano. Nei primi sette mesi del 2021 ciclomotori, scooter e moto hanno segnato un aumento complessivo del 36,5% sull'anno precedente pari a 211.760 mezzi targati. In particolare i ciclomotori hanno raggiunto quota 12.178 (+8,96%), gli scooter 110.806 (+37,4%) e le moto 88.776 (+40,43%). Rispetto ai primi sette mesi del 2019 si registra un aumento del mercato del 17,1%.

Pubblicità

Anche la delocalizzazione della produzione negli ultimi anni "è stata un po' selvaggia e ha creato i problemi che ora vediamo. Il processo di delocalizzazione va ripensato da parte dell'industria. Prima che lo faccia la politica", ha aggiunto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: