Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Notizie Flash: 3/a edizione - Lo sport

Di Redazione

Roma. La Roma ha comunicato che "a seguito di un controllo svolto attraverso un tampone molecolare, un calciatore, che ha completato il ciclo vaccinale, è risultato positivo al Covid-19. Le autorità sanitarie competenti sono state immediatamente informate. Il calciatore sta bene e si trova in isolamento domiciliare".

Pubblicità

Milano. "La Nord non sarà presente a Juventus-Inter del 3 aprile". Così la Curva Nord dell'Inter annuncia così la sua assenza all'Allianz Stadium di Torino per il Derby d'Italia di domenica prossima alle 20.45. "Non staremo a dare spiegazioni per non dare adito alle solite ed inutili polemiche dei rapaci del nulla - si legge nella nota pubblicata sulla pagina Facebook 'L'Urlo della Nord' -. Abbiamo le nostre ragioni e questo deve bastare a chi legge, vi basti sapere che è un pensiero condiviso da tutti i responsabili dei gruppi. E' una scelta dolorosa ma inevitabile. Nessuna partita di cartello, nemmeno la più importante, potrà mai prevaricare l'essenza di quello che siamo. Noi siamo il tutti che diventa uno. CN69 - Curva Nord Milano".

Vienna. Il presidente Nasser Al-Khelaïfi nel corso dell'assemblea generale dell'Eca tenutasi a Vienna, ha annunciato una donazione di un milione di euro in sostegno del popolo ucraino. Il numero uno del Psg lo ha dichiarato davanti a Oleg Protasov (rappresentante della FA ucraina) e Sergey Palkin (CEO dello Shakhtar Donetsk). "Questi sono tempi difficili e siamo tutti rattristati, chiediamo la pace. La sofferenza a cui assistiamo ci ricorda ciò che conta davvero nella vita e perché lo apprezziamo così disperatamente. Ci ricorda anche la forza positiva del calcio, la sua missione sociale".

Roma. “Non ci sto. La volontà di tenere ancora in sospeso la valutazione circa l'eventuale esclusione della Russia dalle competizioni Fiba è a mio avviso pilatesca. La tragedia in Ucraina è ancora in corso e speriamo possa concludersi nel più breve tempo possibile ma questo non cancellerà ciò che sta avvenendo da più di un mese a questa parte". Lo ha detto il Presidente della Fip Giovanni Petrucci in merito alla decisione del Central Board di Fiba di rivalutare nel mese di maggio la situazione inerente squadre, arbitri e ufficiali di campo della Russia.

Trieste. Tre anni dopo l'amichevole giocata contro l'Austria, terminata 0-0, la Nazionale Under 21 torna al “Nereo Rocco” di Trieste (domani ore 17.30, diretta Rai2) per giocarsi contro la Bosnia ed Erzegovina una fetta importante della qualificazione europea. Se il punto conquistato venerdì scorso contro il Montenegro ha permesso agli Azzurrini di raggiungere la Svezia in testa alla classifica del girone F con una partita in più da giocare, stavolta la squadra di Nicolato deve puntare dritto alla vittoria per effettuare il sorpasso sugli avversari più diretti.

Roma. "Ti voglio più bene adesso di quanto te ne volessi a luglio.. buona fortuna per la partita di domani". Il capo delegazione Gianluca Vialli, attraverso il proprio profilo Instagram, si esprime così sul ct Roberto Mancini, dopo la mancata qualificazione al Mondiale arrivata a meno di 9 mesi dal successo all'Europeo.

Vienna. Franco Foda ha deciso di rassegnare le dimissioni dal ruolo di Commissario tecnico della Nazionale austriaca dopo la sconfitta per 2-1 contro il Galles nella semifinale del playoff di qualificazione ai mondiali di Qatar 2022. Il 55enne tecnico tedesco lascia l'incarico a quattro anni e mezzo di distanza dalla nomina, dopo aver condotto la squadra agli ottavi di finale degli ultimi Europei, dove fu eliminata dall'Italia ai tempi supplementari.

Roma. "La corsa scudetto? L'Inter è la squadra più forte che c'è, ha avuto risultati negativi, come tutti. Certo se non vince con la Juve è difficile, ma non dimentichiamo anche il Napoli. Ora sono tutte finali scudetto. Allegri si è trovato con la squadra che c'era già, dobbiamo dargli ancora un po' di tempo. Dovremo arrivare tra le prime quattro e quello era l'obbiettivo, poi vediamo il prossimo anno". Lo ha detto Flavio Briatore a La Politica nel pallone su Gr Parlamento sulla corsa scudetto e la Juventus. "Dybala? Ci sono delle richieste economiche, 5 anni di contratto vuol dire che ce l'hai fino a 33 anni, le richieste erano esorbitanti, certe richieste non le puoi più accettare. Dal punto di vista economico la Juve ha fatto bene, dal punto di vista sportivo perde un grande giocatore che andrà sostituito. La richiesta di Dybala non poteva essere accettata", ha aggiunto Briatore. "La Juve ha fatto risultati positivi, la squadra adesso comincia ad avere un senso, ha fatto un grande acquisto come Vlahovic, fortissimo, manca qualcosa a centrocampo e poi anche in difesa ci sarà da rivedere qualcosa".

Roma. "L'anno scorso abbiamo finito il campionato con un Gp incredibile e abbiamo iniziato quest'anno in Bahrain con una doppietta Ferrari e ora in Arabia che è stata una delle più belle gare degli ultimi anni in F1. Grandissima gara senza polemiche, fa bene a F1, agli sponsor, un duello fantastico. La Mercedes? Ha un potenziale enorme, tra 2-3 gare saranno lì". Lo ha detto Flavio Briatore a La Politica nel pallone su Gr Parlamento sul Mondiale di F1.

Roma. "Abbiamo in questo momento 45 persone, 20 al centro sportivo di Ostia e 25 sono a Lignano Sabbiedoro dove c'è un nucleo di allenatori con mogli e bambini, il più piccolo di 25 giorni, nato sotto le bombe. Stiamo dando quello che possiamo, siamo contenti di farlo, grosso sacrificio per la federazione ma un grosso piacere aver dato questo contributo. Non ci siamo posti il problema di costi in maniera preventiva, mantenere tutte queste persone, allenarsi e soggiornare è un costo ma pensiamo a tutto. Se dovesse durare diversi mesi cercheremo degli sponsor, il costo è di circa 70mila euro al mese". Lo ha detto il presidente della Federnuoto Paolo Barelli a 'La Politica nel pallone su Gr Parlamento' sulla iniziativa della Fin per aiutare gli atleti della nazionale di nuoto e di sincronizzato dell'Ucraina colpiti dal conflitto con la Russia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: