Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Olimpiadi: Cio avvia un'indagine formale sul caso della velocista bielorussa Timanovskaya

Di Redazione

Tokyo, 3 ago. Il Cio ha avviato un'indagine formale sul caso della velocista bielorussa Kristina Timanovskaya. L'organizzazione deve stabilire tutti i fatti e ascoltare tutte le persone coinvolte prima di intraprendere ulteriori azioni, ha detto il portavoce del Cio Mark Adams mentre annunciava la mossa la decisione. Lunedì, alla velocista è stato concesso un visto umanitario dall'ambasciata polacca a Tokyo, in seguito a quello che ha descritto come un tentativo di rapimento per rimpatriarla con la forza dopo aver criticato i funzionari sportivi bielorussi. La 24enne dovrebbe recarsi presto a Varsavia. Il Cio aveva chiesto chiarimenti scritti al Comitato olimpico bielorusso su quanto accaduto, ha affermato Adams non spiegando quando il Cio avrebbe completato la sua indagine.

Pubblicità

Global Athlete era tra le associazioni sportive che in precedenza avevano chiesto il divieto del Comitato olimpico bielorusso. Timanovskaya ha assicurato al Cio in diverse conversazioni che si sentiva al sicuro e protetta, e ora è in un posto sicuro, ha detto Adams. Il Cio ha anche contattato il Comitato olimpico nazionale polacco per discutere su come sostenere Timanovskaya in futuro. Adams ha sottolineato che la sicurezza degli atleti è la massima priorità del Cio ed ha affermato che l'approccio in questo caso dovrebbe essere un messaggio a tutti gli atleti che le loro preoccupazioni vengono ascoltate dall'organo di governo delle Olimpiadi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: