Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Padel: non si arresta il successo dello sport amato anche dai vip

Di Redazione

Pubblicità

Milano, 28/01/ 2022. Il padel è un gioco molto piacevole e divertente, che può essere praticato da tutti, indipendentemente dall'età, dal fisico e da quello che è il proprio grado di allenamento.

Si tratta di uno sport ideale per chi ha già ottime performance, perché può tenersi in allenamento, così come per chi semplicemente desidera fare un po' di movimento e tenersi in forma, magari in compagnia di amici o famigliari.

Sostanzialmente, il padel è una sorta di tennis giocato con apposite racchette, in uno spazio più contenuto di quello di un campo regolamentare, delimitato da pareti o reti metalliche. Questo significa che la pallina, oltre ad alternarsi tra i due giocatori, rimbalza ininterrottamente ed è continuamente in movimento.

Le regole di gioco del padel sono a metà strada tra lo squash e il tennis, tuttavia possono essere apprese facilmente anche da chi non fosse a conoscenza di queste due discipline sportive, tuttavia la scelta della racchetta è sempre fondamentale. Infatti, un po' come avviene per i tennisti, anche chi gioca a padel deve scegliere la racchetta che si addice meglio alla propria conformazione fisica e alla tecnica di gioco.

I materiali utilizzati per le racchette da padel

La racchetta da padel ha una forma tondeggiante, simile ad una racchetta da spiaggia, con manico piuttosto corto. I materiali utilizzati per le migliori racchette da padel sono del tutto simili a quelli utilizzati per le versioni da tennis: vale a dire fibra di vetro, fibra di carbonio e kevlar. Questo tipo di racchetta è privo di corde ma presenta una caratteristica foratura che rende i movimenti più fluidi e aerodinamici.

Tuttavia, ogni modello possiede caratteristiche ben precise, per tale ragione è importante effettuare la scelta ideale, soprattutto per i giocatori già esperti, che in genere utilizzano racchette diverse per l'allenamento e per le partite vere e proprie.

La scelta della racchetta da padel ideale

Come abbiamo detto, le racchette da padel non sono tutte uguali. Le differenze riguardano non solo il materiale ma anche la forma: esistono infatti racchette rotonde, a diamante e a goccia. Le prime sono più adatte a chi abbia appena iniziato a praticare questo tipo di sport, mentre le racchette a goccia e a diamante sono più adatte ai giocatori già pratici ed esperti.

Lo spessore incide molto sulla velocità del lancio: una racchetta più spessa avrà infatti una maggiore forza di impatto e, di conseguenza, determinerà una velocità della pallina più elevata.

Il peso ovviamente deve essere valutato con attenzione: prima di tutto è importante tenere presente che una racchetta troppo leggera può provocare infortuni poiché non proporzionata al peso della pallina, oltre al peso è necessario tenere conto del bilanciamento che, nelle racchette più pesanti, è meglio sia rivolto verso il manico.

Indicativamente, si può pensare di partire con una racchetta più leggera per poi passare a modelli più spessi e pesanti con l'aumentare delle performance di gioco. Per quanto riguarda il materiale, le racchette più costose e più resistenti, destinate ad un utilizzo professionale, sono realizzate in grafene.

Anche la fibra di carbonio è destinata principalmente agli esperti, mentre la fibra di vetro è un materiale più economico, utilizzato per le racchette di fascia media, adatte anche ai principianti. Internamente, le racchette da padel sono realizzate generalmente in gomma.

In sostanza, per chi avesse appena iniziato a scoprire questo gioco, è ideale una racchetta relativamente leggera, flessibile e maneggevole, di forma rotonda, mentre per gli esperti è importante valutare con attenzione la forma e le caratteristiche più adatte al proprio stile di gioco.

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: