Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Papa: 'attenzione, c'è chi confonde persecutore con la vittima'

Di Redazione

Città del Vaticano, 18 mag.Ci sono "uomini di legge, uomini di scienza, uomini di religione persino, che confondono il persecutore con la vittima, imputando a questa la responsabilità piena del proprio dolore". Lo ha denunciato il Papa nel corso dell'udienza generale in piazza San Pietro.

Pubblicità

"I vecchi ne hanno viste tante! E hanno visto anche l'inconsistenza delle promesse degli uomini. I vecchi che trovano la strada di questa testimonianza, che converte il risentimento per la perdita nella tenacia per l'attesa della promessa di Dio, sono un presidio insostituibile per la comunità nell'affrontare l'eccesso del male. Lo sguardo dei credenti che si rivolge al Crocifisso impara proprio questo", ha osservato Bergoglio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: