Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Papa: 'una Chiesa senza muri e catene, libera e umile'

Di Redazione

Città del Vaticano, 29 giu. Una Chiesa "senza muri e catene", "libera e umile". Il Papa, celebrando la messa nella Basilica Vaticana in occasione dei Santi patrono di Roma, Pietro e Paolo, traccia l'identikit della Chiesa. E, a braccio, ripete: "Andate agli incroci delle strade, a portare tutti, tutti. Nella Chiesa c'è posto per tutti".

Pubblicità

"Il Sinodo che stiamo celebrando ci chiama a diventare una Chiesa che si alza in piedi, non ripiegata su sé stessa, capace di spingere lo sguardo oltre, di uscire dalle proprie prigioni per andare incontro al mondo. Una Chiesa senza catene e senza muri, - scandisce Bergoglio- in cui ciascuno possa sentirsi accolto e accompagnato, in cui si coltivino l'arte dell'ascolto, del dialogo, della partecipazione, sotto l'unica autorità dello Spirito Santo".

"Una Chiesa libera e umile, che "si alza in fretta", che non temporeggia, non accumula ritardi sulle sfide dell'oggi, non si attarda nei recinti sacri, ma si lascia animare dalla passione per l'annuncio del Vangelo e dal desiderio di raggiungere tutti e accogliere tutti", osserva il Papa.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: