Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Pd: Fioroni a Letta, 'maldestre alleanze rovinano idea di vero rinnovamento democratico'

Di Redazione

Roma, 28 nov. "Caro Enrico, vorrei attirare la tua attenzione sul rischio di inciampare lungo il sentiero degli imminenti rinnovi dei Presidenti e dei consigli provinciali. Se ci facciamo prendere dall'attivismo combinatorio, confondendolo con la sana e autentica strategia delle alleanze, potremmo andare incontro a forti delusioni". Si legge nella lettera aperta inviata da Beppe Fioroni al segretario del Pd, Enrico Letta.

Pubblicità

"Le ultime elezioni regionali e comunali hanno dato un esito abbastanza soddisfacente per il Pd, vista l'affermazione, in molti casi, delle sue liste e dei suoi candidati. (...) Bisogna cogliere i segnali di cambiamento, interpretandoli correttamente e usandoli saggiamente, a prescindere dalle convenienze reali o apparenti che le circostanze suggeriscono". A Viterbo, per esempio, -continua Fioroni- "si annuncia la sperimentazione di un'alleanza a dir poco pasticciata, per di più gestita sottobanco, con il Pd che rinuncia al suo candidato alla guida della Provincia per coprire un disegno che prova ad 'agganciare' i moderati investendo sul rapporto con Forza Italia".

"Dietro i buoni propositi fa capolino una strana combinazione di interessi, sì legittimi, ma che permette al gruppo dirigente di Forza Italia di sfruttare l'inaspettato sostegno del Pd (...) Ora, Viterbo è un caso isolato? A me risulta di no". Conclude Fioroni: "La lezione dì Moro ci deve guidare nel comprendere che le accelerazioni e le scorciatoie sono destinate a confondere le idee, minando la credibilità di un rinnovamento, tanto evocato quanto bistrattato, della democrazia del nostro Paese".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: