Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Pd: road map Letta in Direzione, 'Colle e legge elettorale dopo manovra'/Adnkronos (3)

Di Redazione

E poi Marco Furfaro: "Una delle ragioni della vittoria risiede nella capacità del segretario, anche a differenza del passato, di parlare con nettezza e senza paura di temi reali (dal ddl Zan alla dote per i giovani, dal salario minimo alla questione ambientale) anziché di leggi elettorali e alleanze. Ora, dopo questa vittoria, per conquistare anche gli astenuti e allargare il campo, dobbiamo spingere ancora di più e non fare il solito errore di tirare il freno a mano sui contenuti e tornare a parlare di politicismi vari". Un intervento a cui Letta risponde nella replica: "Nessun freno, anzi acceleriamo".

Pubblicità

Un passaggio sul Quirinale lo fa Andrea Orlando nel suo intervento. "Con il campo largo e con l'unità del partito, che hanno funzionato alle amministrative, dobbiamo provare a dare qualche occasione di sganciamento alle forze liberali che sono nel centrodestra, anche in vista dell'appuntamento per l'elezione del Presidente della Repubblica", è il ragionamento del ministro del lavoro e capodelegazione Pd al governo, a quanto si apprende.

Per il resto nella lunga riunione, con oltre una trentina di interventi, molti dai territori protagonisti della vittoria elettorale, il tema non viene sfiorato. "L'incontro con Conte? Letta non ne ha accennato e poi -osserva un parlamentare dem- c'è da chiedersi quanto Conte governi i gruppi parlamentari... A quanto pare, poco o niente. Sarà una partita molto complicata". Letta, infine, ha molto insistito sulle Agorà democratiche come "strumento di costruzione dell'alleanza larga" obiettivo del segretario. "Abbiamo dimostrato che populismo e sovranismo sono battibili -rivendica Letta- adesso dobbiamo costruire le condizioni per vincere a livello nazionale". E "le Agorà sono il percorso di popolo che sono sicuro ci porterà a vincere le politiche".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: