Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Quirinale: Conte ai pro-Draghi, 'nessuno pone veti, è patto con cittadini non di legislatura'

Di Redazione

Roma, 23 gen.Una fila di interventi in cui si invita il leader M5S Giuseppe Conte a non porre veti su Mario Draghi. L'ex premier riprende la parola, per dire la sua. "Io l'ho detto nel mio intervento: noi non poniamo veti. Noi facciamo proposte, siamo propositivi: il problema è tenere conto del quadro oggettivo che si crea. Le parole sono tutto e anch'io vi invito a fare attenzione: quando dite 'dobbiamo fare un patto legislatura', sembra che dobbiamo preoccuparci della durata, non è questo il messaggio. Il patto va fatto con e per i cittadini, un patto in cui stabiliamo le priorità dell'attuale esecutivo, le questioni su cui concentrare gli sforzi e orientare l'azione di governo, battere i pugni sul tavolo". Così, a quanto apprende l'Adnkronos, Giuseppe Conte intervenendo all'assemblea dei grandi elettori M5S.

Pubblicità

"Anche noi cerchiamo di non seguire -dice - l'agenda del mainstream. Dobbiamo essere i primi a coinvolgere gli altri, sfidarli.Ragioniamo e mettiamo sul tavolo, ad esempio, la modifica della legge elettorale, non perché ci convenga ma perché c'è un problema di rappresentanza politica, a cui è legato un rischio di rappresentatività".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: