Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Quirinale: Cuperlo (Pd), 'no a pregiudiziali su Draghi, serve governo con i leader'

Di Redazione

Roma, 20 gen "Credo di potermi annoverare tra gli esponenti della sinistra del Pd e penso che oggi una cosa non possiamo farla: sacrificare in un colpo solo le due figure più autorevoli che il Paese oggi esprime, il capo dello Stato e il presidente del consiglio". Lo dice Gianni Cuperlo alla Stampa parlando di Quirinale.

Pubblicità

"Non ci può essere una pregiudiziale nei confronti di Draghi. E siccome Mattarella, pur avendo ricevuto a gran voce in più occasioni una richiesta di bis che testimonia il forte sentimento di empatia che lo lega al popolo, ha detto che non lo vuole fare, non ci possiamo permettere di sacrificare congiuntamente entrambe le due figure di riferimento. La soluzione deve comunque prevedere un coinvolgimento del premier", spiega l'esponente del Pd.

Cuperlo, tra le altre cose, parla di "un governo che abbia un profilo politico forte, anche con la presenza dei leader, ipotesi su cui discutere: sarebbe un modo per far sentire più responsabili nell'ultimo scorcio di legislatura le forze politiche che danno vita a questa maggioranza".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: