Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Quirinale: Infante (Insieme), 'Mattarella o con colpo d'ala il giudice costituzionale Prosperetti'

Di Redazione

Roma, 26 gen. "L'Italia è paese pieno di risorse, umane, morali e di competenze. Purtroppo, moltissime rifluite al di fuori e lontano dalla politica. Se i partiti, invece di ricercarle pensando ai loro equilibri, spesso raggiungendoli al ribasso, si guardassero in giro puntando su quelle risorse potrebbero riuscire a mostrare almeno di voler dare un colpo d'ala". E' il commento alle prime due giornate di voto del prossimo capo dello Stato della newsletter di Politica Insieme, associazione co-fondatrice del partito autonomo di ispirazione cristiana Insieme, che ambisce alla creazione di un nuovo centro oltre il centrodestra e il centrosinistra.

Pubblicità

L'articolo, firmato da Giancarlo Infante, della segreteria politica di Insieme, individua "nel caso fosse proprio impossibile la permanenza al Quirinale dell'attuale inquilino", "alcune soluzioni a portata di mano per assicurare una sorta di continuità, in grado di fornire a Draghi un motivo in più per continuare. Già ricordata lo scorso 1 dicembre, c'è quella che potrebbe venire dal riferirsi al colpo d'ala del 2015, allorquando i partiti, nel pieno di una situazione incancrenita come quella che vediamo riproporsi nelle due Camere riunite, votarono il professor Giulio Prosperetti a Giudice costituzionale".

"Fu scelto, finalmente, dopo 32 infruttuose votazioni e raggiungendo una maggioranza di consensi persino superiore al quorum necessario per eleggere il nuovo inquilino del Quirinale", ricorda Infante. Ieri il giudice Prosperetti è stato votato da tre parlamentari.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: