Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Quirinale: Popolo Viola in piazza il 4 gennaio, 'no Berlusconi al Colle'

Di Redazione

Roma, 27 dic. "Il Popolo viola torna in piazza per dire no a Berlusconi al Colle: il Parlamento ha un'enorme responsabilità". Così Gianfranco Mascia, uno degli animatori del movimento in un articolo sul suo blog.

Pubblicità

“Dove eravamo rimasti? Ah sì, era l'1 agosto 2013 stavamo davanti al Palazzo di Giustizia di Roma, in attesa che la Corte di Cassazione confermasse o meno la decisione di condanna della Corte di Appello a quattro anni di detenzione per Silvio Berlusconi, riguardo al processo Mediaset. Era uno degli ultimi presidi del Popolo Viola, il grande movimento di società civile che avevamo animato sin dal dicembre del 2009, a partire dalla grande manifestazione di piazza San Giovanni di Dio, il No Berlusconi Day che vide arrivare da tutta Italia una marea di persone che riempirono e colorarono il corteo e la manifestazione finale. Una di quelle iniziative di cittadinanza attiva che sono state il vero vaccino contro la deriva autoritaria e antidemocratica dei governi Berlusconi: il loro successo fu inappellabile, con buona pace di Alessandro Sallusti".

"Pensavamo che il nostro compito di controllo democratico, con la condanna e la uscita di Berlusconi dalle istituzioni, fosse ormai terminato, ed invece siamo costretti a convocare ancora un presidio, dopo tutti questi anni: il 4 gennaio dalle 17 in poi a Roma, in piazza Santi Apostoli; è il giorno indicato dal Presidente Fico per stabilire il calendario dell'elezione del Presidente della Repubblica. Saremo ancora in piazza a causa della sempre più probabile candidatura di Silvio Berlusconi al più alto ruolo istituzionale italiano".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: