Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Quirinale: Renzi, 'uno scempio non far votare chi ha 37.6, siamo alla follia'

Di Redazione

Roma, 20 gen L'Ordine del giorno approvato dalla Camera per il voto dei grandi elettori positivi "è sacrosanto". Lo ha detto Matteo Renzi a radio Leopolda, a proposito di Quirinale.

Pubblicità

"Ma di che cavolo stiamo parlando? Se uno ha un ascesso o la febbre non può votare il presidente della Repubblica? Siamo fuori? Il presidente della Camera non commetta questo scempio di non far votare chi ha 37.6, siamo alla follia. Non è dittatura sanitaria ma grigio burocratismo", ha spiegato il leader di Iv.

"Il parlamentare che vota il presidente della Repubblica non è un privilegio, è la democrazia. Basta con uno vale uno, questo è il magico mondo della democrazia rappresentativa. Se sei uno dei mille che deve votare a nome dei 60milioni di italiani hai un dovere, oltre che un diritto. E io ti garantisco qualche diritto in più", ha sottolineato Renzi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: