Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Rally: Petrucci, 'Dakar durissima, una delle esperienza più forti della mia vita'

Di Redazione

Roma, 18 gen. - "Sapevo che sarebbe stata dura, ma non immaginavo così tanto". Danilo Petrucci racconta in collegamento su Sky Sport 24 la sua prima Dakar, "una delle esperienze più forti della mia vita, tanto che è difficile riassumerla ora con poche parole. Non mi era mai successo di dovermi alzare per 2 settimane alle 3 di notte, salire in moto alle 4 di mattina quando è ancora buio e tornare più o meno dopo 12 ore. Me ne sono successe di tutti i colori. Mi sono rotto la caviglia, poi c'è stato il covid, poi si è fermata la moto...ma sono anche riuscito a vincere, non me l'aspettavo". Petrucci è il primo pilota ad aggiudicarsi sia una tappa della Dakar sia una gara di MotoGP: "È la soddisfazione più grande, che mi ha reso unico. Ho fatto il primo record della mia vita, sono davvero contento, ora posso andare in pensione sereno".

Pubblicità

Al termine della Dakar Petrucci ha ringraziato tutti per il supporto ricevuto: "La cosa che più mi ha stupito è stata che la gente mi chiedesse di fare le dirette! Non mi aspettavo che praticamente tutto il mondo seguisse la Dakar. Tante persone mi hanno scritto, con alcuni piloti ci siamo sentiti tutti i giorni, è stato veramente figo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: