Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Roberto Falcone, Lapet: ” Proroga delle imposte: auspichiamo risposte in tempi brevi”

Di Redazione

(Roma, 7/7/2022) - Ancora nessuna novità sul rinvio dalla scadenza del 30 giugno

Pubblicità

Roma, 7/7/2022 - Proroga delle imposte: si naviga a vista. Ad una settimana dalla scadenza del 30 giugno 2022 ancora nessuna novità sul rinvio.

“Compliance chiama compliance. – rileva il Presidente nazionale Lapet Roberto Falcone - Almeno così dovrebbe essere ma, così non è. Un principio questo purtroppo ignorato dalla pubblica amministrazione che chiede ai contribuenti correttezza e non la dà. Eravamo abituati alle proroghe dell'ultimo giorno, ma questa volta abbiamo superato ogni limite. Di questo passo forse la proroga arriverà già scaduta” aggiunge Falcone evidenziando anche la gravosità e straordinarietà degli adempimenti dell'anno in corso.

In definitiva, il rischio è che la proroga delle imposte, in scadenza il 30 giugno, al 20 luglio, con possibilità di versamento entro il 20 agosto 2022 maggiorando le somme dovute dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo, salti. Ciò vorrebbe dire corrispondere la maggiorazione già dal 20 luglio.

L'auspicio della Lapet è avere una risposta nel più breve tempo possibile così da poter notiziare gli studi dei propri iscritti a cui continuamente imprese e contribuenti si rivolgono per ottenere innegabili riscontri.

Contatti:

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: