Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Roma: nella Città dei ragazzi la sostenibilità incontra il sociale con sport su gomma riciclata

Di Redazione

Roma, 2 dic. (Labitalia) - Da oggi l'Oncr - Opera nazionale per le città dei ragazzi di Roma, realtà impegnata nella formazione e pieno sviluppo personale e sociale dei minori in difficoltà, ha due campi da basket e volley in gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso proveniente dalla filiera Ecopneus, società senza scopo di lucro principale operatore della gestione degli Pneumatici Fuori Uso in Italia. All'interno di una vera e propria città, con strade, piazze, alloggi e servizi, pensata per i ragazzi più vulnerabili, nella quale vengono accolti e resi protagonisti di una vita cittadina democratica e solidale, ONCR ha voluto dare l'opportunità ad un gruppo di ragazzi del centro di seguire un corso per imparare, passo dopo passo, come la gomma riciclata possa essere utilizzata per creare nuovi prodotti ecosostenibili e circolari, come i campi sportivi sui quali potranno allenarsi e divertirsi. Un percorso che ha previsto lezioni in aula e sul campo, curate da Ecopneus e realizzate grazie al supporto di Waterproofing, azienda specializzata nella realizzazione di superfici sportive in gomma riciclata da PFU. Un'iniziativa dal grande valore sociale, che si inserisce nel programma di percorsi formativi della Città e si pone l'ambizioso obiettivo di promuovere uno sport che faccia crescere, insegnando ai ragazzi l'importanza della condivisione, nell'attività fisica come nella vita, oltre al rispetto per l'altro e per l'ambiente. I campi sono destinati ad ospitare le attività sportive delle scuole primaria e secondaria di secondo grado, presenti nel Centro, e le attività pomeridiane dei ragazzi ospiti nella Città. Fortemente voluto da Ecopneus e Oncr, questo progetto coniuga sostenibilità ambientale e attenzione alle persone più fragili, mettendo a disposizione una nuova area sportiva all'interno del Centro, composta da due innovative superfici in gomma riciclata da PFU, che contribuiranno a migliorare la qualità dell'offerta sportiva e le opportunità di socialità e crescita dei ragazzi ospiti del Centro e non solo. Priorità della Città dei Ragazzi è sempre stata quella di promuovere e consolidare la relazione tra gli ospiti e la comunità cittadina di cui il centro fa parte, diventando negli anni il motore dell'animazione socio-culturale del territorio. La riqualificazione dei due nuovi campi rappresenta, infatti, un'opportunità anche per la comunità, che rientra nel piano di ONCR di consentire alla popolazione locale di utilizzare tutti i servizi della Città dei Ragazzi. “Grazie alla collaborazione con Ecopneus e al supporto di Percorsi di Cittadinanza, la Città dei Ragazzi ha avuto la possibilità di riqualificare la zona dei campi sportivi polivalenti, da sempre importante luogo di aggregazione per persone e territorio. Il percorso di crescita dei ragazzi ospitati si è sempre basato sullo sviluppo integrale dei giovani, grazie allo studio, alla formazione lavorativa e allo sport, quest'ultimo strumento fondamentale per il lavoro educativo", ha dichiarato Fabio Incastrini, commissario straordinario per la Fondazione Oncr. "Papa Francesco afferma che 'i giovani possono vivere la loro passione riscoprendo l'origine dello sport e del gioco, e ritrovarlo come un percorso educativo, come una scuola di vita'. Questo è il messaggio che ispira il nostro lavoro quotidiano”. “Abbiamo accolto con entusiasmo la possibilità che si realizzasse nella Città dei Ragazzi un'area sportiva sostenibile e attenta all'ambiente", ha affermato Federico Dossena, direttore generale Ecopneus. "Due campi da gioco in gomma riciclata che sono segno ed esempio concreto dei benefici di un corretto riciclo dei PFU, che se incanalati in un percorso virtuoso, contribuiscono a creare valore sia ambientale che sociale. La gomma riciclata diventa, come in questo caso, una risorsa a beneficio di tutti: non solo dei ragazzi del Centro ma anche della comunità del territorio nel quale è inserito il centro”. “È con piacere che partecipo all'inaugurazione di questa nuova area sportiva della Città dei Ragazzi di Roma. In questa città nella città si lavora ogni giorno per accogliere minori più fragili non accompagnati, cercando di farli sentire a casa", ha asserito Barbara Funari, assessora alle Politiche Sociali del Comune di Roma. "È con questo obiettivo che, grazie al supporto di Ecopneus, sono stati realizzati questi nuovi campi sportivi in gomma riciclata, che uniscono nel migliore dei modi lo sport sociale, in grado di creare un dialogo tra i ragazzi di lingue e culture diverse, alla sostenibilità ambientale”. La particolarità dei due playground è infatti quella di essere stati realizzati grazie a 6 tonnellate di gomma riciclata dagli Pneumatici Fuori Uso, un materiale versatile e dalle eccezionali prestazioni che consente di ottenere superfici sportive di altissimo livello e attente all'ambiente. Un'innovazione tecnologica promossa e supportata da Ecopneus, per favorire un sempre maggiore impiego della gomma riciclata in quei settori quali lo sport, nei quali rappresenta un alto valore aggiunto poiché consente di migliorare le performance rispetto alle superfici sportive tradizionali e salvaguardare la salute di chi pratica attività sportiva, contribuendo inoltre all'economia circolare in Italia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: