Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Scuola: Anzaldi (Iv), 'Bianchi chiarisca su occupazioni'

Di Redazione

Roma, 22 dic. “La circolare del direttore dell'Ufficio scolastico regionale del Lazio, che chiede di denunciare gli studenti che occupano e fargli pagare i danni, lascia sbalorditi: perché arriva solo oggi, a due mesi dall'inizio delle occupazioni? Perché per settimane è stato consentito di occupare le scuole in pieno covid senza fare nulla?". Lo scrive su Facebook Michele Anzaldi, componente di Italia Viva in commissione Cultura alla Camera.

Pubblicità

"Una circolare del genere - continua - andava fatta semmai dopo la prima occupazione, salvaguardando comunque il diritto di protestare, e non quando siamo arrivati a 50 scuole occupate. Ed eventualmente per impedire che le occupazioni diventassero veicolo di contagio, in piena quarta ondata. Perché non è stato fatto nulla in queste settimane? Perché è stato consentito di creare tali assembramenti nelle scuole? Mentre c'è chi propone addirittura di ritardare la riapertura delle scuole dopo le feste, per frenare il contagio, davvero l'Ufficio regionale è preoccupato solo dai soldi per pagare i danni agli immobili? Si può prendere una decisione del genere con valore retroattivo, quando avrebbe avuto più senso eventualmente utilizzarla come deterrente?"

"La denuncia penale può essere l'unica risposta di fronte a rimostranze degli studenti che in certi casi possono apparire difficili da biasimare, in particolare quando siamo di fronte a mancanze strutturali degli istituti? Si può rispondere al disagio con il Tribunale? E' opportuno che il ministro dell'Istruzione Bianchi chiarisca se condivide questa posizione dell'Ufficio regionale del Lazio”, conclude.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: