Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Scuola: Costarelli (presidi Lazio), 'non condividiamo raid contro Usr'

Di Redazione

Roma, 17 gen. "Noi dirigenti da sempre siamo aperti ad ascoltare e dare spazio all'interno delle scuole ad una riflessione critica sui motivi della protesta degli studenti di cui condividiamo i motivi, ma non la forma. L'occupazione è infatti una interruzione di pubblico servizio. Non è la modalità adeguata attraverso cui manifestare il proprio dissenso". Così all'Adnkronos la presidente dei dirigenti scolastici per il Lazio, Cristina Costarelli, commenta il raid degli studenti all'Ufficio scolastico regionale nella Capitale ed aggiunge: "Pinneri ha mostrato disponibilità verso gli studenti, anche incontrandoli. Non condividiamo il raid di questa notte. Le sanzioni disciplinari verso gli occupanti sono gestite dai singoli istituti in autonomia didattica e sono legittime. Noi siamo per il confronto, in ogni possibile forma rispettosa e democratica".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: