Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Scuola: domani in Quirinale premiati i più bravi studenti d'Italia, 50 alfieri del lavoro 2020-2021 (3)

Di Redazione

La provenienza territoriale dei 25 Alfieri del 2020 è rappresentata da 9 Province del Nord, 5 del Centro, 10 del Sud e 1 Estero distribuite in 16 Regioni. Dei premiati 11 sono donne e 14 sono uomini; 20 hanno conseguito un diploma liceale e 5 un diploma tecnico. Le medie dei venticinque Alfieri del Lavoro del 2020 vanno da 9,804 a 10; tutti hanno ottenuto la lode all'esame di Stato. Per il 2021 invece la provenienza territoriale dei 25 Alfieri del 2021 è rappresentata da 5 Province del Nord, 7 del Centro e 13 del Sud distribuite in 15 Regioni. Dei premiati 14 sono donne e 11 sono uomini; 21 hanno conseguito un diploma liceale, 3 un diploma tecnico e 1 un diploma professionale. Le medie dei venticinque Alfieri del Lavoro del 2021 vanno da 9,80 a 10; tutti hanno ottenuto la lode all'esame di Stato.

Pubblicità

La Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro sostiene la formazione dei più giovani anche attraverso Il Collegio Universitario dei Cavalieri del Lavoro “Lamaro Pozzani”. Il Collegio, grazie al contributo dei Cavalieri del Lavoro, ospita circa 70 universitari da tutta Italia, ammessi attraverso una rigorosa selezione. Il Collegio è stato inaugurato nel 1971 con l'obiettivo di consentire a giovani particolarmente meritevoli di compiere, del tutto gratuitamente grazie alla Federazione, i loro studi universitari a Roma. Quest'anno il Collegio compie il suo 50esimo anniversario. L' obiettivo del Collegio è contribuire alla formazione di giovani grazie a un'esperienza culturale e umana caratterizzata da varietà di contenuti, curiosità e senso critico. Per questo motivo il Collegio non offre solo l'ospitalità, ma anche programmi didattici integrativi di alta qualità, corsi di lingue, incontri con personalità del mondo istituzionale, imprenditoriale e della cultura, esperienze all'estero e scambi internazionali con università di altri Paesi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: