Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Senato: De Petris (Leu), 'brutto spettacolo su seggi contesi, sul Quirinale si rischia molto' (2)

Di Redazione

Anche sugli altri casi contestati, comunque, non sono mancati i cambiamenti di posizioni (e di voto) da parte di molti senatori: "Sono stati voti diversi. Per esempio, sui due Ordini del giorno presentati dalla senatrice Malpezzi (sul seggio conteso tra i senatori Cario del Misto e Porta del Pd, ndr) io credo che la metà dell'aula non avesse capito. Anche io ho avuto dubbi".

Pubblicità

Quale può essere il tratto comune di queste votazioni che si sono rivelate così divisive per palazzo Madama, all'interno degli stessi schieramenti? "Sulla verifica dei poteri una riforma sarebbe necessaria. Andrebbe spostata a un organismo esterno, è troppo soggetta ad accordi politici o interpretazioni di parte -suggerisce la De Petris-. Bisogna affidarla a organismi di appello, alla Cassazione per esempio. Io penso che il vero problema sia quello".

E' stato un segnale, non certo bene augurante, di quello che potrebbe accadere al momento del voto per il Quirinale? "E' evidente che ogni volta che c'è un voto segreto qualcosa accade, abbiamo dimenticato quello che è accaduto nel 2013? Con il voto segreto purtroppo succedono queste cose, poi è molto aumentata la frammentazione, quindi è evidente che se non si va con un accordo molto largo sul presidente della Repubblica si rischia molto, molto", avverte la senatrice di Leu.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: