Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Solidarietà: in 2022 Ucraina in 300mila hanno donato online su GoFundMe

Di Redazione

Roma, 7 dic. (Adnkronos/Labitalia) - Anche quest'anno gli italiani hanno mostrato di non tirarsi indietro quando si tratta di aiutare chi è in difficoltà: in totale sono stati raccolti 16 milioni di euro. Lo comunica la piattaforma GoFundMe in base al numero di donatori - complessivamente 300mila in Italia - di tutte le raccolte fondi organizzate nel 2022. Naturalmente l'anno in corso verrà tristemente ricordato per la guerra in Ucraina. Tuttavia, parallelamente con l'inizio dell'invasione russa, si è subito mossa la macchina della solidarietà, capace di fornire supporto umanitario in pochissimo tempo: per gli autobus organizzati per prelevare i rifugiati al confine, per l'accoglienza, per l'acquisto di beni primari e farmaci, sono stati raccolti da GoFundMe, in tutto il mondo, 145 milioni di dollari, con una media di una donazione al secondo. Con la campagna 'Shevchenko and the world for Ukraine', il più famoso calciatore ucraino di sempre è riuscito ad aiutare il suo popolo raccogliendo 343mila euro, grazie a oltre 5mila donatori, con cui la Croce Rossa ha potuto assistere la popolazione e consegnare medicine e beni alimentari. L'Ucraina non è però solo sinonimo di guerra. La generosità ha toccato anche vicende diverse, come quella di Svitlana, che, ricoverata al Federico II di Napoli, ha espresso ai medici il desiderio di trascorrere gli ultimi giorni che le restano a casa. Alcuni medici del Policlinico Universitario hanno così avviato un personal fundraising per il noleggio di un'ambulanza, con sanitari a bordo, per portarla fino in Ucraina. Ricorderemo il 2022 anche per altri eventi tristi che hanno riempito le pagine di cronaca. Oltre alla frana di Ischia, per la quale la piattaforma ha creato una pagina speciale con tutte le campagne ancora in corso, ha toccato il cuore degli italiani pure l'alluvione delle Marche, lo scorso settembre, dove Simone Bartolucci ha perso la sorella e la madre. Gli amici hanno mostrato la propria vicinanza raccogliendo una somma per ripartire dopo questa tragedia. Come sta facendo Laura, che dopo aver perso la gamba sinistra per un tumore, ha potuto usufruire, grazie agli 80mila euro donati alla sua campagna, di una protesi di ultima generazione con cui può finalmente svolgere ogni movimento. Anche quest'anno gli italiani hanno dimostrato che una semplice donazione online può portare a un aiuto significativo per chi si trova in emergenza o affronta i problemi di ogni giorno.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: