Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Ucraina: Conte, 'no con tutte le nostre forze a più spese militari, buon senso non irresponsabilità'

Di Redazione

Roma, 29 mar. "Il M5S si opporrà con tutta la sua forza parlamentare all'aumento sconsiderato delle spese militari". Lo ribadisce Giuseppe Conte in un'intervista ad 'Avvenire' . "Il M5S -puntualizza- ha una chiara collocazione euroatlantica e io stesso ho più volte ribadito che gli impegni assunti in sede Nato molti anni fa vanno rispettati: chi insinua il contrario è in malafede".

Pubblicità

"Non si tratta -ripete l'ex premier- di mettere in discussione un accordo preso nel 2014, ma di far presente ai nostri alleati che soprattutto l'Italia e anche l'Europa sono state travolte da una gravissima pandemia sanitaria ed energetica. Quando si è presidente del Consiglio è giusto tener conto di obblighi e percorsi pregressi, ma allo stesso tempo si ha il dovere di rappresentare le sopravvenienze negative che impongono di valutare cosa sia meglio per il proprio Paese in un dato momento storico. Ricordiamoci che le questioni che noi stiamo ponendo stanno particolarmente a cuore ai cittadini e la rincorsa a un riarmo forsennato rischia di segnare un solco profondo nell'opinione pubblica. Dobbiamo essere all'altezza di ciò che il Paese domanda".

"Il M5S è la forza di maggioranza relativa e ci aspettiamo che le nostre istanze siano ascoltate dal premier e dall'esecutivo. Nessun passo indietro su questo. Anzi chiediamo al Governo di farne uno avanti. Chi dovesse prendersi la responsabilità di non ascoltarci -conclude Conte- si assumerà anche quella di fibrillazioni di cui il Paese non ha francamente bisogno. Ho letto appelli al buon senso: ecco appunto, facciamo prevalere il buon senso".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: