Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Ucraina: media, 'vicino Mariupol raddoppiate aree fosse comuni'

Di Redazione

Roma, 7 lug. Le aree per le sepolture di massa nel villaggio occupato dai russi di Stary Krym, vicino a Mariupol, sono raddoppiati rispetto all'inizio di maggio. Tali cambiamenti sono stati registrati dal satellite Planet Labs e le immagini pubblicate dai giornalisti di "Schemes" (Radio Liberty). Secondo il consiglio comunale di Mariupol, in questi nuovi spazi possono essere sepolti più di 15.000 cittadini. Il 29 giugno, il satellite aveva fotografato l'attrezzatura utilizzata dai russi per scavare fosse nel cimitero vicino al villaggio di Stary Krym.

Pubblicità

Dall'occupazione della città, i residenti morti sono stati sepolti in massa in tali fosse e rispetto all'immagine satellitare dell'8 maggio precedentemente pubblicata da "Schemes", le fosse comuni in questo cimitero sono quasi raddoppiate. Il consigliere del sindaco di Mariupol, Petro Andryushchenko, lo ha spiegato con il fatto che "gli occupanti hanno iniziato a smantellare le macerie di edifici a più piani danneggiati e distrutti dall'esercito russo". Secondo lui, in ciascuna di queste case potrebbero esserci fino a un centinaio di residenti locali morti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: