Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Ucraina: Renzi, 'cambiato equilibrio geopolitico, grande sforzo diplomatico per pace'

Di Redazione

Roma, 19 mag. "Chi avesse acceso la tv soltanto 15 minuti fa sarebbe colpito dall'apprendere dal Parlamento che evidentemente l'invasione ucraina fatta da Nato e Usa a vedere i toni di quest'aula... Qui siamo in presenza della riorganizzazione del mondo a seguito di un fatto violento e sbagliato ma che di fatto mette fine a un equilibrio decennale, quello che sta accadendo in Ucraina è un fatto epocale". Così Matteo Renzi intervenendo in aula al Senato.

Pubblicità

Noi da decenni abbiamo deciso di stare con i nostri alleati atlantici. Lo avevo capito De Gaspari, lo aveva capito Berlinguer. Questo è lo scenario e nessun saltimbanco o prezzemolino prezzolato che va in ogni sera in tv" lo può cambiare. "E' in atto una riorganizzazione di un mondo geopolitico". E l'Europa "ha bisogno di uno sguardo politico che vada oltre. L'Ue deve decidere cosa deve fare da grande" e anche la Nato "oggi Putin ha paradossalmente rafforzato la Nato ma non c'è dubbio che nel 2019 fosse priva di una visione".

"Di fronte a quello che sta succedendo in Ucraina vogliamo continuare a urlarci tra noi? La politica estera non può essere oggetto un tema di polemica interna. La guerra è la negazione della politica, occorre un grande sforzo diplomatico".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: