Notizie locali
Pubblicità

Adnkronos

Ucraina: senato Usa presenta risoluzione che condanna uso fame come arma di guerra

Di Redazione

Roma, 28 mag. Il Senato degli Stati Uniti ha presentato una risoluzione che condanna l'uso della fame come arma di guerra in Ucraina e in altri paesi. Lo rivela la testata ucraina Voice of America, citando uno degli promotori del documento, il senatore democratico Robert Menendez, secondo cui "far morire di fame i civili come strumento di guerra è un crimine di guerra. In un momento in cui Putin continua a tagliare i porti ucraini e a distruggere l'agricoltura, cercando di far morire di fame quegli ucraini sopravvissuti ai suoi bombardamenti indiscriminati - ha aggiunto - sono orgoglioso di unirmi ai miei colleghi nel portare questa risoluzione per riaffermare il nostro impegno a sostenere gli sforzi umanitari e rispondere alla crisi per affrontare i problemi della catena di approvvigionamento globale e assicurare alla giustizia qualsiasi despota che insiste nell'usare la fame come arma di guerra".

Pubblicità

"La fame non dovrebbe essere un'arma di guerra", ha detto il senatore John Thun del Partito Repubblicano. "Gli Stati Uniti ei suoi partner devono lavorare insieme per ripristinare la stabilità globale e ritenere gli individui e i governi responsabili dei conflitti che portano alla fame nel mondo e minacciano la sicurezza alimentare". Da parte sua, il senatore repubblicano Jeff Merkley, ha aggiunto che la risoluzione "invita l'amministrazione Biden a condannare l'uso della fame come arma in paesi come l'Ucraina e l'Etiopia e a concentrare gli sforzi umanitari sulla lotta alla sicurezza alimentare e alla fame".

"Questa risoluzione bipartisan - ha commentato il senatore democratico Corey Booker - condanna coloro che usano brutalmente la fame come arma di guerra contro i civili. Invita gli Stati Uniti ad assicurarli alla giustizia per queste atrocità. Invita inoltre il nostro Paese a continuare i propri sforzi diplomatici e umanitari per rafforzare le forniture alimentari globali e garantire la resilienza in caso di shock futuri ".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: