Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Adnkronos

Strage Erba, pg e difesa chiedono revisione processo: cosa succede adesso

Di Redazione |

La difesa, intanto, è pronta a depositare “tra pochi giorni” le sue carte. Oltre alle consulenze in cui si mettono in discussione le tre prove su cui si fondano le sentenze (elencate nella richiesta del pg Cuno), nella richiesta di revisione sono allegate anche nuove testimonianze tra cui quella di un giovane tunisino – finito in un’inchiesta della Guardia di finanza e legato in affari con il fratello di Azouz Marzouk (compagno e padre di due delle vittime) – che offre una pista alternativa: un regolamento di conti tra bande rivali, legato al mercato dello spaccio, che sarebbe sfociato nell’agguato nell’appartamento di via Diaz in cui, secondo il suo racconto, venivano nascosti droga e soldi. Le richieste di revisioni dovranno essere valutate a Brescia: alla corte d’appello spetta un primo vaglio sull’ammissibilità, solo se superato verrebbe fissata l’udienza per discutere dell’eventuale riapertura del caso.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: