Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Adnkronos

Ucraina: consigliere Navalny, ‘decine di milioni di russi contrari a guerra, italiani devono saperlo’

Di Redazione |

Milano 27 mar. “Molti russi si oppongono alla guerra. Gli italiani lo devono sapere: decine di milioni di russi sono contrari alla guerra e a quello che sta facendo Putin”. Lo ha detto Vladimir Milov, consigliere di Alexey Navalny, in collegamento con “In Mezzo’ora in più” su Rai 3, riferendo che i suoi talk show sulla vita del dissidente russo “nelle ultime settimane hanno avuto 20 milioni di visitatori unici, soprattutto russi”.

“Se in Occidente ci si chiede perché le persone non scendono in piazza in Russia è perché in Occidente manca completamente la conoscenza di quella che è la situazione vera in Russia: noi siamo scesi in piazza. La presenza totale di comizi filo-Navalny è stata di diversi milioni di persone in tutto il Paese, fino a 200 città sono state coinvolte da questi comizi, ma le persone vengono perseguite penalmente e messe in galera. Il prossimo passo sarà che ci spareranno addosso”, ha detto Milov, spiegando che “i russi sanno benissimo che se scendono in piazza potrebbero trovarsi di fronte ai soldati che gli sparano addosso, per questo motivo la gente non scende in gran numero in piazza, ancora, ma a un certo punto in futuro lo faranno”.

Per il consigliere di Navalny “al momento la cosa più importante è distribuire informazioni che discreditino la propaganda russa e che dicano la verità ai russi”. “Putin sa che se i russi sentono la verità sull’enorme spargimento di sangue e la sofferenza che le truppe russe stanno causando in Ucraina, si ribellano a lui”, ha detto Milov, sottolineando che “prima dell’inizio della guerra Putin era al punto più basso della sua storia in termini di popolarità: dei centri di sondaggio indipendenti parlavano del 31% di appoggio nei suoi confronti”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: