Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

Adnkronos

Visibilia: indagine chiusa per Santanché più quattro, truffa di 126mila euro

Di Redazione |

Milano, 22 mar. Sono cinque in tutto, tre persone e due società, i nomi contenuti nell’avviso di conclusione delle indagini della procura di Milano per l’ipotesi di truffa ai danni dell’Inps in relazione a presunte irregolarità nell’uso della cassa integrazione in deroga Covid 19.

Oltre alle società Visibilia Editore spa e Visibilia Concessionaria srl e alla ministra del Turismo Daniela Garnero Santanchè, risultano indagati anche il compagno dell’esponente di FdI Dimitri Kunz D’Asburgo e Paolo Giuseppe Concordia, responsabile delle tesorerie del gruppo Visibilia.

Nell’indagine, coordinata dalla procuratrice aggiunta Laura Pedio e dai pm Maria Giuseppina Gravina e Luigi Luzi, risultano coinvolti 13 dipendenti delle due società indagate, che sarebbero stati messi in cassa integrazione a zero ore senza saperlo – e quindi continuando a lavorare – causando un ‘danno’ di oltre 126 mila euro versati dall’ente pubblico.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: