Notizie Locali


SEZIONI
Catania 16°

Truffa

Agrigento, comprano due piscine sul web, versano la caparra, ma non ricevono nulla

I due hanno formalizzato una denuncia contro ignoti alla Polizia postale. Hanno versato mille euro ciascuno

Di Gaetano Ravana' |

Due agrigentini hanno formalizzato una denuncia di truffa a carico di ignoti. Hanno comprato delle piscine modulari fuori terra, per posizionarle in giardino, ma sono caduti nella “rete” di truffatori. Dopo avere pagato 1.000 euro ciascuno, le piscine non sono mai arrivate. Hanno ripetutamente, provato a ricontattare i venditori, trovati e contattati su un noto sito internet, non ricevendo alcuna risposta, non hanno potuto far altro che rivolgersi alla polizia di Stato. Gli agenti della polizia Postale di Agrigento si stanno occupando dell’attività investigativa per provare ad identificare gli autori della truffa delle piscine. Tanti gli agrigentini vittime, e nell’ultimo periodo, questo genere di truffe telematiche, stanno aumentando in maniera esponenziale, alla luce delle numerose denunce presentate, presso i vari comandi dell’Arma, in Questura, e negli uffici della polizia Postale. Troppe le persone, che cadono con facilità nella “rete”, di mascalzoni senza scrupoli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: