Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Porto Empedocle

Brunogallo: “Via libera ai bagni pubblici in piazza, adesso sforzo massimo per sfruttare il Pnrr”

Il presidente della commissione consiliare Lavori Pubblici traccia un primo bilancio dopo un mese di duro lavoro: "La messa in sicurezza del costone Lincon-Vincenzella e del tratto franato della via Garibaldi sono delle priorità"

Di Gaetano Ravanà |

Il consigliere comunale di Porto Empedocle di Fratelli d’Italia e presidente della terza commissione consiliare lavori pubblici ed ecologia Bruno Gallo Michelangelo, traccia un bilancio dopo circa tre mesi dall'insediamento della nuova amministrazione comunale. – Allora presidente qual è il lavoro svolto dalla commissione fino ad oggi? “La commissione è in carica da circa da un mese, in questo periodo abbiamo analizzato, discusso e attenzionato insieme agli uffici amministrativi, sia lavori già in corso d’opera che progetti già finanziati o in procinto di esecuzione, come la  realizzazione dei bagni pubblici in Piazza Kennedy e il ripristino della scalinata di collegamento tra la parte alta e bassa della città, così come si è discusso anche di altri lavori ancora non ancora del tutto finanziati e da portare rapidamente avanti, come la messa in sicurezza del costone Lincon-Vincenzella e del tratto franato della via Garibaldi. Abbiamo anche analizzato il progetto della realizzazione di un impianto di videosorveglianza presso alcuni punti sensibili della città, così come tanti altri progetti fondamentali ancora da affrontare, discutere e portare avanti nell’interesse dei cittadini per  dare lustro  e migliorare  le condizioni della nostra città”. -Su quest’ultimo punto e sui progetti futuri, cosa può dirci del PNRR e se l’amministrazione sta operando per intercettare fondi in tale direzione? “Come presidente della commissione posso dire che ho dato la mia disponibilità a discutere e collaborare in modo propositivo e costruttivo con l’amministrazione anche nella ricerca stessa di bandi, come il decreto “mangia plastica” proposto qualche giorno fa, che possono essere portati avanti dagli amministratori nell'esclusivo interesse della città, affinché Porto Empedocle, riprenda il lustro che merita, diventi una città più vivibile per i suoi cittadini, proiettata nel futuro  e nel benessere, c'è tanto da intercettare e portare avanti dalla rigenerazione urbana, cultura, sport, turismo, all'efficientamento energetico e alla transizione ecologica e industriale. – Un ultima domanda, Fratelli d’Italia rappresenta la prima forza in consiglio comunale, con la presenza di tre consiglieri, ciò come incide sulla collocazione e sugli equilibri all’interno del consiglio comunale e nei confronti dell’amministrazione? “Fratelli d’Italia è innanzitutto collocata con la città e suoi cittadini, lavorando nell'esclusivo interesse di essa. Personalmente, poi, come ho ribadito più volte anche al momento della mia nomina a Presidente della commissione consiliare, ho dato la mia piena disponibilità e collaborazione a un dialogo propositivo con l’amministrazione, allo scopo di lavorare in modo costruttivo al bene e al benessere di questa città e dei suoi cittadini. Tra l’altro a breve affronteremo l’informativa sul capitolo PRG, che potrebbe dare un nuovo impulso e slancio alla nostra città".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA