Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Polizia

Canicattì: “Se parcheggi ancora qui ti ammazzo”. Denunciato quarantenne

Non è la prima volta che l'uomo sarebbe stato minacciato dal cinquantenne. Tutto è da ascrivere ad un parcheggio essendo che i due sono vicini di casa

Di Gaetano Ravanà |

Non avrebbe voluto che il vicino di casa, un cinquantenne canicattinese, posteggiasse la propria autovettura nei pressi della sua abitazione. Un quarantenne, anche lui canicattinese, per impedirglielo, lo avrebbe afferrato violentemente al braccio, e minacciato di morte, brandendo un tubo di metallo: “Ti ammazzo. Ti sparo in fronte”.

Il cinquantenne, aggredito e minacciato, e non sarebbe stata la prima volta, s’è recato negli uffici del Commissariato cittadino, ed ha formalizzato la denuncia a carico del vicino, per l’ipotesi di reato di violenza privata. Gli agenti hanno raccolto, naturalmente, la querela di parte e l’hanno inoltrata alla Procura della Repubblica di Agrigento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA