Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Cronaca

Donna sfregiata con l’acido a Palma, il procuratore di Agrigento: “No a linciaggio”

"Lo stato del tutto preliminare degli accertamenti sulla vicenda non consente alcuna conclusione di alcun genere"

Di Redazione |

“La diffusione incontrollata di notizie di stampa circa l’avvenuta aggressione con acido in danno di una donna, avvenuta a Palma di Montechiaro nella giornata di ieri, da parte di persona ex convivente, allo stato indagata, sta determinando concreto pregiudizio alle indagini. Lo stato del tutto preliminare, e avviato da meno di 36 ore, degli accertamenti sulla vicenda non consente alcuna conclusione di alcun genere”. Lo scrive in una nota il procuratore della Repubblica di Agrigento Giovanni Di Leo in merito a quanto accaduto ieri a Palma di Montechiaro.“L’interesse pubblico su una simile vicenda, acuito da recenti, plurimi, gravissimi episodi di violenza di genere non può e non deve scadere – sottolinea Di Leo – nella morbosità, nel linciaggio mediatico o nella formazione e diffusione di voci e notizie incontrollate, a detrimento della serenità e completezza degli accertamenti, della genuinità degli atti, e soprattutto dei diritti alla riservatezza delle persone coinvolte e dell’indagato. Si raccomanda a tutti pertanto – conclude il procuratore di Agrigento – la massima cautela”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA